Med Focus .it

Correlazioni in Medicina



Uso di Aciclovir, Valaciclovir e Famciclovir nel primo trimestre di gravidanza e rischio di difetti alla nascita


Le infezioni da herpes simplex ed herpes zoster sono comuni e spesso vengono trattate con farmaci antivirali che includono Aciclovir ( Zovirax ), Valaciclovir ( Zelitrex ) e Famciclovir ( Famvir ), ma la sicurezza di questi farmaci utilizzati nel primo trimestre di gravidanza non è sufficientemente documentata.

Un gruppo di ricercatori danesi ha valutato le associazioni tra esposizione ad Aciclovir, Valaciclovir e Famciclovir nel primo trimestre di gravidanza e rischio di difetti maggiori alla nascita.

È stata presa in considerazione una coorte storica di 837.795 neonati danesi nel periodo 1996-2008.

I partecipanti non avevano ricevuto diagnosi di aberrazioni cromosomiche, sindromi genetiche, sindromi di difetti alla nascita con cause note o infezioni virali congenite.

La principale misura di esito era rappresentato dall'odds ratio di prevalenza ( POR ) di qualunque difetto maggiore alla nascita diagnosticato entro il primo anno di vita con l'esposizione a farmaci antivirali.

Tra le 1.804 gravidanze esposte ad Aciclovir, Valaciclovir o Famciclovir nel primo trimestre, 40 bambini ( 2.2% ) hanno ricevuto diagnosi di difetto maggiore alla nascita rispetto a 19.920 ( 2.4% ) tra le gravidanze non-esposte a tali farmaci ( POR aggiustato, 0.89 ).

Per i singoli antivirali, un difetto maggiore alla nascita è stato diagnosticato in 32 dei 1.561 bambini ( 2.0% ) con esposizione ad Aciclovir nel primo trimestre di gravidanza ( POR aggiustato, 0.82 ) e in 7 dei 229 ( 3.1% ) esposti a Valaciclovir ( POR aggiustato, 1.21 ).

L'esposizione a Famciclovir è risultata poco comune ( n=26 ), con 1 sola diagnosi ( 3.8% ) di difetto alla nascita.

Analisi esplorative non hanno messo in luce associazioni tra esposizione a farmaci antivirali e 13 diversi sottogruppi di difetti alla nascita; tuttavia il numero dei casi esposti in ciascun gruppo era piccolo.

In conclusione, in questa ampia coorte nazionale, l'esposizione ad Aciclovir o Valaciclovir nel primo trimestre di gravidanza non è risultata associata a un aumento del rischio di difetti maggiori alla nascita. ( Xagena2010 )

Pasternak B, Hviid A, JAMA 2010; 304: 859-866


Farma2010 Gyne2010 Pedia2010

Altri articoli