Med Focus .it

Correlazioni in Medicina



La Ciclosporina, a differenza del Tacrolimus, aumenta la lipidemia nei pazienti sottoposti a trapianto di rene


Alterazioni lipidiche ( aumentati livelli di colesterolo totale, dei trigliceridi e del colesterolo LDL ) sono state frequentemente riportate dopo trapianto renale.
Questo potrebbe essere alla base dell’alta incidenza di malattie cardiovascolari in questa popolazione.

Ricercatori dell’University of Montpellier School of Medicine in Francia hanno esaminato 202 pazienti sottoposti a trapianto renale tra il 1995 ed il 2000.

Un totale di 76 pazienti aveva ricevuto Tacrolimus ( Prograf ) e 126 pazienti Ciclosporina ( Neoral 9.

I parametri lipidici sono stati misurati il giorno del trapianto ed 1 anno dopo.

La lipidemia era simile tra i gruppi di pazienti nel giorno del trapianto.

A 12 mesi, i trigliceridi ed il colesterolo LDL erano significativamente più alti nel gruppo Ciclosporina ( in media, 6.14 versus 5.28mmol/l; p < 0.05; 3.98 versus 3.26mmol/l; p = 0.55 ) che nel gruppo Tacrolimus.

L’incidenza di ipercolesterolemia de novo era significativamente più alta nel gruppo Ciclosporina ( 28% versus 8% ), mentre l’incidenza di ipertrigliceridemia era simile tra i 2 gruppi.

La prevalenza di colesterolo LDL era significativamente più alta nel gruppo Ciclosporina ( 65% versus 31%; p < 0.001 ), mentre non è stata osservata alcuna differenza riguardo ai livelli di colesterolo HDL.

Sebbene lo studio sia retrospettivo, i risultati confermano che la Ciclosporina aumenta i livelli dei lipidi, a differenza del Tacrolimus. ( Xagena2006 )

Deleuze S et al, Transplant Proc 2006; 38: 2311-2313


Nefro2006 Cardio2006




Altri articoli