Med Focus .it

Correlazioni in Medicina



Fulvestrant 500 mg versus Anastrozolo 1 mg come trattamento di prima linea per il carcinoma mammario in stadio avanzato


E’ stata confrontata l’attività del puro antiestrogeno Fulvestrant ( Faslodex ) 500 mg/mese ( il doppio della dose approvata ) con quella dell’inibitore dell’aromatasi Anastrozolo ( Arimidex ) come trattamento endocrino di prima linea per il tumore al seno positivo per il recettore degli estrogeni in stadio avanzato in donne in postmenopausa.

Lo studio FIRST ( Fulvestrant First-Line Study Comparing Endocrine Treatments ) è uno studio di fase II, randomizzato, in aperto e multicentrico, basato su un regime terapeutico ad alta dose di Fulvestrant ( 500 mg/mese più 500 mg al giorno 14 del mese 1 ) verso Anastrozolo ( 1 mg/die ).

L’endpoint primario di efficacia era il tasso di beneficio clinico definito come proporzione di pazienti che vanno incontro a una risposta obiettiva o a malattia stabile per un periodo uguale o maggiore a 24 settimane.

L’analisi primaria è stata effettuata 6 mesi dopo l’assegnazione casuale dell’ultimo paziente.

Il tasso di beneficio clinico è risultato simile per Fulvestrant ad alta dose ( n=102 ) e Anastrozolo ( n=103 ), 72.% vs 67%, rispettivamente ( odds ratio, OR=1.30; P=0.386 ).

Anche il tasso di risposta obiettiva è risultato simile tra i trattamenti: Fulvestrant ad alta dose 36% o Anastrozolo 35.5%.

Il tempo alla progressione è risultato significativamente più lungo per Fulvestrant versus Anastrozolo ( tempo alla progressione mediano non raggiunto per Fulvestrant ad alta dose vs 12.5 mesi per Anastrozolo; hazard ratio, HR=0.63; P=0.0496 ).

La durata della risposta obiettiva e del beneficio clinico sono risultate a favore di Fulvestrant ad alta dose.

Entrambi i trattamenti sono risultati ben tollerati senza differenze significative nell’incidenza di eventi avversi prespecificati.

In conclusione, il trattamento di prima linea con Fulvestrant ad alta dose ha mostrato un’efficacia almeno pari a quella di Anastrozolo per tasso di beneficio clinico e tasso di risposta obiettiva ed è risultato associato a un tempo alla progressione significativamente più lungo.
Fulvestrant ad alta dose è risultato generalmente ben tollerato, con un profilo di sicurezza simile a quello dell’Anastrozolo. ( Xagena2009 )

Robertson JF et al, J Clin Oncol 2009; 27: 4530-4535


Onco2009 Farma2009 Gyne2009

Altri articoli