Med Focus .it

Correlazioni in Medicina



Herpes zoster acuto: incidenza di nevralgia posterpetica dopo trattamento combinato con Gabapentin e Valaciclovir


E' stata valutata l'efficacia del trattamento con Gabapentin ( Neurontin ) più Valaciclovir ( Zelitrex ) per la prevenzione della nevralgia posterpetica nei pazienti con herpes zoster in forma acuta.

E' stato effettuato uno studio in aperto non-controllato che ha coinvolto adulti immunocompetenti ( età, 50 anni o più ) che si sono presentati con herpes zoster entro 72 ore dalla formazione di vescicole con dolore da moderato a grave ( 4 o più alla scala di Likert a 10 punti ).

I pazienti hanno ricevuto 1000 mg di Valaciclovir cloridrato 3 volte al giorno per 7 giorni più Gabapentin ad una dose iniziale di 300 mg/die, aumentata fino ad un massimo di 3600 mg/die, effetti collaterali permettendo.

E' stata misurata la percentuale di pazienti con dolore da zoster ( dolore maggiore di 0 ) a 3, 4 e 6 mesi così come la gravità media del dolore, la proporzione di pazienti con disturbi del sonno, e la qualità di vita ( determinata dal Medical Outcome Study Short Form 36-Item [ MOS SF-36 ] Health Survey ).

Un totale di 133 pazienti ( età media 64.6 anni ) sono stati arruolati nello studio.
L'incidenza complessiva di dolore causato da zoster a 6 mesi è stata del 9.8%.

In conclusione, la combinazione di Gabapentin e Valaciclovir somministrati nella fase acuta in pazienti affetti da herpes zoster riduce l'incidenza di nevralgia posterpetica. ( Xagena2011 )

Lapolla W et al, Arch Dermatol 2011; 147: 901-907



Dermo2011 Inf2011 Farma2011

Altri articoli