Med Focus .it

Correlazioni in Medicina



Il trattamento con un farmaco anti-herpes, Valaciclovir, riduce i livelli del virus HIV nelle donne co-infettate HIV-HSV


Il trattamento del virus herpes simplex ( HSV ) con Valaciclovir ( Valtrex; in Italia: Talavir, Zelitrex ) riduce i livelli del virus HIV ( virus dell’immunodeficienza acquisita ) nelle donne infettate da virus HSV ed HIV.

Sono state arruolate donne del Burkina-Faso che non erano eleggibili per la terapia HAART ( terapia antiretrovirale altamente attiva ).
Lo studio è stato diviso in una fase di pre-trattamento ed una fase di trattamento, ciascuna della durata di 12 settimane.

Le pazienti sono state assegnate in modo random a ricevere placebo ( n = 140 ) o Valaciclovir ( n = 136 ).

All’arruolamento, la conta cellulare mediana di CD4 era di 446 cellule per mm3 di plasma e il carico virale di HIV era di 4.44 log10 copie per millilitro.

Il Valaciclovir ha aumentato in modo significativo la proporzione di donne in cui il virus HIV non era identificabile durante la fase di trattamento.
Rispetto al placebo l’odds ratio ( OR ) era di 0.41.

Il trattamento con Valaciclovir ha portato ad una riduzione di 0.29 log10 copie per ml della quantità media del virus rintracciabile rispetto alle donne trattate con placebo.

Valaciclovir ha anche ridotto il livello plasmatico medio di HIV RNA di 0.53log10 copie per ml, rispetto alle donne con placebo.

E’ stato osservato che l’effetto del trattamento con Valaciclovir aumenta nel tempo.

Lo studio ha sottolineato i potenziali benefici che il trattamento dell’infezione subclinica da HSV-2 può offrire ai pazienti con infezione da HIV. ( Xagena2007 )

Fonte: The New England Journal of Medicine, 2007


Inf2007 Farma2007

XagenaFarmaci_2007

Altri articoli