Med Focus .it

Correlazioni in Medicina



Effetti avversi della Azatioprina orale nella dermatite atopica pediatrica


Azatioprina è efficace nel trattamento della dermatite atopica grave dell’infanzia; tuttavia, mancano dati affidabili relativi agli effetti negativi in questa popolazione.

Sono stati valutati gli effetti avversi del trattamento con Azatioprina in una coorte con dermatite atopica pediatrica, e sono state formulate raccomandazioni per il monitoraggio sulla base di questi dati.

I risultati dei test del sangue per tutti gli 82 bambini a cui è stata prescritta Azatioprina per via orale per la dermatite atopica tra il 2010 e il 2012 in un Centro di studio sono stati raccolti in modo prospettico, e le note cliniche sono state riviste in modo retrospettivo.

L'età media all’inizio della somministrazione di Azatioprina è stata di 8.3 anni.
Le dosi medie massime sono state pari a 2.4 mg/kg e 1.5 mg/kg per i livelli nel siero di TPMT ( tiopurina-S-metiltransferasi ), rispettivamente, normali e ridotti.

Effetti negativi sugli indici ematici si sono verificati in 34 pazienti su 82 ( 41% ), con effetti pronunciati in 18 su 82 ( 22% ) dopo un tempo mediano di 0.4 anni.
Due pazienti hanno interrotto la terapia a causa di indici ematici anormali.

Effetti avversi clinici si sono verificati in 16 pazienti su 82 ( 20% ), 2 con conseguente interruzione della terapia.
L'incidenza di eventi avversi è stata influenzata da età, sesso, livello di tiopurina-S-metiltransferasi, e dose del farmaco alla regressione multivariata.

In conclusione, Azatioprina orale è risultata associata a pochi effetti negativi pronunciati per la durata dell’utilizzo e il dosaggio in questa coorte. ( Xagena2015 )

Fuggle NR et al, J Am Acad Dermatol 2015;72:108-114

Dermo2015 Farma2015




Altri articoli